Financial Polis: il Primo Global Network per la Finanza e la Consulenza ad utilizzare l' innovativo sistema di Open Practise
Financial Polis- prestito,investimenti
ADD ME Facebook Viadeo Twitter xing MySpace Netlog        HOME | UFFICI | CONTATTACI | LAVORA CON NOI | AREA RISERVATA | STRUTTURA NETWORK | LINK EXCHANGE | MAPPA DEL SITO
Skip Navigation Links
--- FINANCIAL POLIS ---
CREDITO PER PRIVATI
- Mutui    
- Cessione del V
- Mutuo con garanzia
- Mutuo d'investimento
- Mutuo sposi
- Prestiti
- Carte Revolving
- Consolidamento debiti
- Mutuo liquidità
- Mutuo surroga
- Mutuo sostituzione più liquidità
- Mutuo consolidamento debiti
- Prestito ipotecario vitalizio
- Prestito personale fiduciario
- Prestito personale ipotecario
- Delegazione di pagamento
- Prestito ai pensionati
CREDITO PER AZIENDE
- Finanziamenti agricoli
- Lettere di credito
- Leasing
- Noleggio a lungo termine
- Finanziamenti a breve termine
- Finanziamenti a medio-lungo termine
- Finanziamenti linea agricoltura
- Nolleggio operativo
RISTRUTTURAZIONE D'AZIENDA
- Rating
- Basilea II
- Consulenza strategica
- Valutazione di aziende
- Gestione e Controllo
- Procedure Concorsuali
GESTIONE CONTENZIOSI
- Fallimenti : ritorno "IN BONIS"
- Recupero dell'IVA
- Contenzioso tributario
REAL ESTATE
- Multiple listing service
- Affitti: la locazione
- Affitti: aspetti fiscali della locazione
- Affitti: leggi e normative
- Progettazione d' interni
ASSICURAZIONI
- Il principio dell'assicurazione moderna
- RC Auto
- Per te e la tua famiglia
- Per il tuo lavoro
- Assicurazione del credito
FIDEIUSSIONI
- Il mercato delle fideiussioni
- Tipologia delle garanzie emettibili
- Fideiussioni per locazioni
- Fideiussioni per contratti tra privati
- Fideiussioni e cauzioni art. 107
- Fideiussioni per pagamento imposte
- Elenco dei vari tipi di fideiussione
- Il parere del Ministero del tesoro
FINANZA AGEVOLATA
- Beneficiari e settori di appartenenza
- Criteri di attribuzione
- Aiuti di stato
- Fondazioni
MERGERS & ACQUISITIONS
- A cosa serve l'Advisor
- Il processo di vendita
- Il processo di acquisizione
- Valutazione dell'azienda
- Le due diligence
- Le fees
- Codice edico M&A
INVESTIMENTI
- Mercati Forex
- PPP: Private Placement Program
- Private Trade Programs
- Private Placement Trade Program
- Mercati Azionari
- Strumenti derivati
- Hedge fund
- Obbligazioni
- Euro MTN Progamme
- Strumenti finanziari
- Documenti necessari per gli Strumenti Finanziari
CONSULENZA DIREZIONALE
- Lean organization
- La Value Stream Map
- Le 3 rivoluzioni
- Approccio SEI SIGMA
- finanza e controllo
- Società Onshore ed Offshore
- Temporary Manager
CONSULENZA AZIENDALE
- Consulenza contabile e amministrativa
- Consulenza del lavoro
- Consulenza societaria
- Consulenza tributaria
- Consulenze investigative
- Servizi di ingegneria chiavi in mano
PRIVATE EQUITY
- Seed Capital
- MBI
- MBO
- LBO
- Turnaround
- Escrow Account
- Venture capital
- Equity Program
CONFIDI
- La presenza dei confidi sul territorio
- Le garanzie del confidi
- I confidi e le banche
- Attività del confidi
FACTORING
- Lo strumento
- Vantaggi del factoring
- Costo reale del factoring
INTERNAZIONALIZZAZIONE D'IMPRESA
- Vendite e Marketing
- Logistica ed organizzazione
- Leggi e normative
- Avviamento
- Finanziamenti agevolati Simest
- Joint Venture
- Garanzie Bancarie Internazionali
FINANZA PUBBLICA
- Screening finanziario
- Rinegoziazione del debito
- Ristrutturazione del debito
- Cartolarizzazione
- Cartolarizzazione immobiliare
- Emissione di prestiti obbligazionari
- Adozione di un Euro MTN Programme
- Project Financing
RECUPERO CREDITI
- Fase giudiziale
- Fase stragiudiziale
TUTELA UTENTI DEI SERVIZI BANCARI
- Normativa antiriciclaggio
- Swap e Derivati
- Anatocismo
- Signoraggio
INCUBATORE D'IMPRESA
- Partire con risorse limitate
- I Business Angel
- Business Planning & StartUp
BtoB
- Evoluzione del BtoB
- Web marketing
- Il modello multipolare
- Servizi di videoconsulenza finanziaria
- Collective Intelligence
- Office Roaming
RISORSE UMANE
- Valutazione
- Consulenza
- Modelli organizzativi
- Gestione risorse umane
- Commerciale
FORMAZIONE
- General Management
- Marketing
- Finanza e Controllo
- Logistica e Processi Operativi
- Risorse Umane e Organizzazione
- Comportamento Organizzativo
- Project Management
- Wellness finanziario
COMUNICAZIONE    
- Pubbliche relazioni
- Uffici di rappresentanza
- Bluetooth marketing
- Strategie di marketing
ENERGIE RINNOVABILI    
- Eolico
- Il mercato delle Kioto Units
CHI SIAMO
- Brochure
- La teoria del mondo piccolo
- Finanza comportamentale
PARTNERS
- Energy Polis
- Credit Polis
UFFICI      
LAVORA CON NOI    
CONTATTACI
FRANCHISING    
- Corsi Franchising    
- Costi Franchising    
STRUTTURA NETWORK    
- Il nostro modello vincente    
- Piano d' impresa    
- Incrementi previsti    
- Made in Italy    
- Storia di una passione    
VIDEO
- Presentazione del Network
- Cos' è il Signoraggio (Prof. Giacinto Auriti)
DOCUMENTI
- Economia cognitiva
- Il bilancio
- Economia cognitiva
- Codice Deontologico
- Contratto di affiliazione al Network
- Contratto di associazione al Network
- Collaborazione Junior
- Collaborazione Senior
- Contratto di gestione del contatto
   
Posta
Utility
AREA RISERVATA

 Skip Navigation LinksFINANCIAL POLIS > CONFIDI



CONFIDI

Il Confidi è un consorzio di garanzia collettiva dei fidi che svolge attività di prestazione di garanzie per agevolare le imprese nell’accesso ai finanziamenti, a breve medio e lungo termine, destinati allo sviluppo delle attività economiche e produttive.



Origini

I confidi nascono come espressione delle Associazioni di Categoria nei comparti dell’Industria, del Commercio, dell’Artigianato e dell’Agricoltura, basandosi su principi di mutualità e solidarietà. I primi consorzi, o cooperative di garanzia, furono costituiti già nel 1956 per facilitare l’accesso al credito alle piccole imprese. I confidi erano maggiormente diffusi nel comparto artigiano. Oggi sono operativi in Italia anche confidi che sono espressione di grandi gruppi bancari e di soggetti privati.

Attività del confidi

Spesso le aziende hanno bisogno di supplire alla mancanza di una propria cultura finanziaria avvalendosi di un supporto che fornisca assistenza specialistica ed articolata. I confidi s’inseriscono professionalmente in questo contesto, poiché possiedono le competenze di cui necessitano gli imprenditori. Alle aziende i confidi offrono:

  • ampliamento delle capacità di credito

  • riduzione del costo del denaro

  • trasparenza e certezza delle condizioni

  • consulenza finanziaria e di orientamento

I confidi e le banche

Le banche delineano i modelli di rating basandosi su moduli statistici e andamentali; i confidi sono in grado di fornire un prezioso parametro qualitativo, grazie alla conoscenza dell’impresa, che consente valutazioni più efficienti sulla sostenibilità finanziaria dell’investimento.



I confidi riescono a valutare le prospettive di sviluppo territoriali e di settore e ad ottenere una serie di informazioni sull’azienda e sulla sua reputazione, in virtù del rapporto di fiducia che normalmente s’instaura tra confidi ed associato. I confidi svolgono, quindi, una funzione di ponte tra le imprese e gli intermediari bancari. Per gli intermediari bancari si concretano una serie di vantaggi:

  • miglioramento della valutazione del merito creditizio dell’impresa

  • riduzione del rischio finanziario

  • reperimento di clientela selezionata

Dal 1 gennaio 2008, data di entrata in vigore del Nuovo Accordo sul Capitale Basilea II, il ruolo svolto dai confidi diventerà cruciale per assicurare una corretta classificazione dei clienti in base al grado di rischiosità e quindi del merito creditizio.

La Banca d'Italia ha emanato la normativa secondaria che obbligherà i confidi più importanti (che rispettano determinati requisiti patrimoniali e di volume di attività finanziaria)a divenire intermediari finanziari ex art. 107 del T.U.B. , vigilati dalla Banca d’Italia stessa: conseguenza fondamentale per l'intero sistema bancario sarà il minor assorbimento del patrimonio di vigilanza delle banche stesse con indubbi vantaggi per le imprese garantite.

Le garanzie del confidi

Garanzia a prima richiesta: Il Confidi risponde delle obbligazioni assunte (garanzie rilasciate) con tutto il suo patrimonio, e, al verificarsi del default dell'azienda, viene escusso a semplice richiesta della Banca garantita.


Garanzia Sussidiaria: Il concetto della garanzia mutualistica si è evoluto negli anni. Il confidi facilita l’accesso al credito attraverso i Fondi Consortili, costituiti sia attraverso risorse pubbliche sia attraverso i contributi degli imprenditori associati. Con i Fondi Consortili il confidi, in virtù di specifiche convenzioni, istituisce presso gli intermediari bancari dei Fondi di Garanzia, che fungono da leva per la erogazione di credito, secondo un moltiplicatore riconosciuto in base alla rischiosità del confidi stesso.



Il moltiplicatore può variare da uno a trenta. Normalmente al confidi viene assegnato un plafond di utilizzo. Sui finanziamenti erogati dalla banca, in caso di insolvenza, il Fondo assume una percentuale di rischio compresa tra il 5% e il 100%, secondo la tipologia del finanziamento e la sua destinazione. In caso di default dell’impresa, la garanzia è accantonata dalla banca e definitivamente incassata dopo aver escusso, in via prioritaria, il debitore principale ed i suoi eventuali fideiussori. La banca convenzionata ha il diritto di accedere al Fondo del confidi, in via sussidiaria, per la quota di garanzia prevista negli accordi .

Co-garanzia e contro-garanzia

Il confidi può condividere il rischio con altri confidi di secondo livello, attraverso la co-garanzia, o garantire la propria esposizione con la contro-garanzia. L’attività di co-garanzia, così come quella di contro-garanzia, è realizzata attraverso consorzi di secondo grado, normalmente a livello regionale, o attraverso risorse destinate dal FEI (Fondo Europeo degli Investimenti), dallo Stato e dalle Regioni a migliorare il posizionamento del rischio dei confidi.

Presenza dei confidi sul territorio

I confidi sono principalmente diffusi in Italia; in Europa ed in altri paesi il fenomeno è principalmente rappresentato dalle società di garanzia reciproca. In Italia, nel 2005, esistevano 916 confidi nei vari comparti (si sono drasticamente ridotti nell'ultimo periodo); la distribuzione dei confidi è variegata e proporzionale alla presenza delle imprese, oltre che ad essere legata ai diversi assetti regionali, alle politiche associative e ai rapporti socio-politici del territorio. Il processo di aggregazione e fusione dei confidi ha ridimensionato il numero dei consorzi di garanzia collettiva in base alle nuove normative sui requisiti patrimoniali. Generalmente si può affermare che nel Nord i confidi sono raggruppati in organismi perlopiù unitari, regionali o provinciali; nel Mezzogiorno, invece, si registra la presenza di organismi prevalentemente autonomi. Nell’Italia centrale, ed in particolar modo nel Lazio, la situazione è ancora in evoluzione: esistono 88 confidi , iscritti nell’apposito elenco degli intermediari finanziari; di questi diversi hanno dato luogo a fusioni con strutture minori. Nel comparto Artigiano esiste un consorzio unitario di secondo livello.



I casi regionali

Regione Lazio: Un caso di particolare interesse è costituito dal Confidi Roma GAFIART: costituito per iniziativa di Confartigianato, associa imprese artigiane e micromprese. È considerato un confidi professionalmente avanzato ed affermato per il favorevole rapporto patrimonio e garanzie concesse. E’ stato il primo organismo a costituire in Italia il Fondo Strumentale per il Microcredito, con il fine di fungere da garanzia per gli interventi di microfinanza verso le microimprese e le categorie svantaggiate, altrimenti escluse dal sistema di credito tradizionale. Il Gafiart ha anche ottenuto diversi riconoscimenti ed è stato inserito nel programma UN Global Compact. Rilevante è il ruolo svolto dal confidi Roma Gafiart nell’attività di prevenzione del fenomeno usurario, in conformità a quanto previsto dall’art.15 della legge n. 108 del 7 marzo del 1996, attraverso il Fondo Speciale Antiusura riservato alle imprese ad elevato rischio finanziario. Il confidi Roma GAFIART aderisce alla Fedart Fidi (Federazione nazionale unitaria dei confidi artigiani) ed al Consorzio regionale unitario Artigiancredito Lazio.



Regione Marche: La Società Regionale di Garanzia Marche è il Confidi principale che opera nella Regione, costituito nell’anno 1995, ha via via ampliato la propria attività rispecchiata nelle modifiche dello statuto effettuate nel 2004, 2005 e 2007, anno in cui ha perfezionato la fusione per incorporazione di Artigiancredit Marche società cooperativa. SRGM è oggi una società cooperativa per azioni che svolge l’attività di rilascio di garanzie fidejussorie a prima richiesta a favore dei propri soci cooperatori PMI per l’ottenimento di finanziamenti a medio e lungo termine da parte del sistema bancario nonché di garanzie di 2° grado a favore dei propri soci cooperatori confidi. SRGM è per la sua composizione societaria un soggetto intersettoriale, adeguatamente capitalizzato e strutturato, capace di interloquire con credibilità con il sistema bancario e prossimo alla vigilanza della Banca d'Italia

HOME | UFFICI | CONTATTACI | LAVORA CON NOI | AREA RISERVATA | STRUTTURA NETWORK | LINK EXCHANGE | MAPPA DEL SITO
Milano, Londra, New York P.I.: 02196960062 Cell.: 349 5017530 E-mail: info@financialpolis.it Skype: fabio.sipolino