Financial Polis: il Primo Global Network per la Finanza e la Consulenza ad utilizzare l' innovativo sistema di Open Practise
Financial Polis- prestito,investimenti
ADD ME Facebook Viadeo Twitter xing MySpace Netlog        HOME | UFFICI | CONTATTACI | LAVORA CON NOI | AREA RISERVATA | STRUTTURA NETWORK | LINK EXCHANGE | MAPPA DEL SITO
Skip Navigation Links
--- FINANCIAL POLIS ---
CREDITO PER PRIVATI
- Mutui    
- Cessione del V
- Mutuo con garanzia
- Mutuo d'investimento
- Mutuo sposi
- Prestiti
- Carte Revolving
- Consolidamento debiti
- Mutuo liquidità
- Mutuo surroga
- Mutuo sostituzione più liquidità
- Mutuo consolidamento debiti
- Prestito ipotecario vitalizio
- Prestito personale fiduciario
- Prestito personale ipotecario
- Delegazione di pagamento
- Prestito ai pensionati
CREDITO PER AZIENDE
- Finanziamenti agricoli
- Lettere di credito
- Leasing
- Noleggio a lungo termine
- Finanziamenti a breve termine
- Finanziamenti a medio-lungo termine
- Finanziamenti linea agricoltura
- Nolleggio operativo
RISTRUTTURAZIONE D'AZIENDA
- Rating
- Basilea II
- Consulenza strategica
- Valutazione di aziende
- Gestione e Controllo
- Procedure Concorsuali
GESTIONE CONTENZIOSI
- Fallimenti : ritorno "IN BONIS"
- Recupero dell'IVA
- Contenzioso tributario
REAL ESTATE
- Multiple listing service
- Affitti: la locazione
- Affitti: aspetti fiscali della locazione
- Affitti: leggi e normative
- Progettazione d' interni
ASSICURAZIONI
- Il principio dell'assicurazione moderna
- RC Auto
- Per te e la tua famiglia
- Per il tuo lavoro
- Assicurazione del credito
FIDEIUSSIONI
- Il mercato delle fideiussioni
- Tipologia delle garanzie emettibili
- Fideiussioni per locazioni
- Fideiussioni per contratti tra privati
- Fideiussioni e cauzioni art. 107
- Fideiussioni per pagamento imposte
- Elenco dei vari tipi di fideiussione
- Il parere del Ministero del tesoro
FINANZA AGEVOLATA
- Beneficiari e settori di appartenenza
- Criteri di attribuzione
- Aiuti di stato
- Fondazioni
MERGERS & ACQUISITIONS
- A cosa serve l'Advisor
- Il processo di vendita
- Il processo di acquisizione
- Valutazione dell'azienda
- Le due diligence
- Le fees
- Codice edico M&A
INVESTIMENTI
- Mercati Forex
- PPP: Private Placement Program
- Private Trade Programs
- Private Placement Trade Program
- Mercati Azionari
- Strumenti derivati
- Hedge fund
- Obbligazioni
- Euro MTN Progamme
- Strumenti finanziari
- Documenti necessari per gli Strumenti Finanziari
CONSULENZA DIREZIONALE
- Lean organization
- La Value Stream Map
- Le 3 rivoluzioni
- Approccio SEI SIGMA
- finanza e controllo
- Società Onshore ed Offshore
- Temporary Manager
CONSULENZA AZIENDALE
- Consulenza contabile e amministrativa
- Consulenza del lavoro
- Consulenza societaria
- Consulenza tributaria
- Consulenze investigative
- Servizi di ingegneria chiavi in mano
PRIVATE EQUITY
- Seed Capital
- MBI
- MBO
- LBO
- Turnaround
- Escrow Account
- Venture capital
- Equity Program
CONFIDI
- La presenza dei confidi sul territorio
- Le garanzie del confidi
- I confidi e le banche
- Attività del confidi
FACTORING
- Lo strumento
- Vantaggi del factoring
- Costo reale del factoring
INTERNAZIONALIZZAZIONE D'IMPRESA
- Vendite e Marketing
- Logistica ed organizzazione
- Leggi e normative
- Avviamento
- Finanziamenti agevolati Simest
- Joint Venture
- Garanzie Bancarie Internazionali
FINANZA PUBBLICA
- Screening finanziario
- Rinegoziazione del debito
- Ristrutturazione del debito
- Cartolarizzazione
- Cartolarizzazione immobiliare
- Emissione di prestiti obbligazionari
- Adozione di un Euro MTN Programme
- Project Financing
RECUPERO CREDITI
- Fase giudiziale
- Fase stragiudiziale
TUTELA UTENTI DEI SERVIZI BANCARI
- Normativa antiriciclaggio
- Swap e Derivati
- Anatocismo
- Signoraggio
INCUBATORE D'IMPRESA
- Partire con risorse limitate
- I Business Angel
- Business Planning & StartUp
BtoB
- Evoluzione del BtoB
- Web marketing
- Il modello multipolare
- Servizi di videoconsulenza finanziaria
- Collective Intelligence
- Office Roaming
RISORSE UMANE
- Valutazione
- Consulenza
- Modelli organizzativi
- Gestione risorse umane
- Commerciale
FORMAZIONE
- General Management
- Marketing
- Finanza e Controllo
- Logistica e Processi Operativi
- Risorse Umane e Organizzazione
- Comportamento Organizzativo
- Project Management
- Wellness finanziario
COMUNICAZIONE    
- Pubbliche relazioni
- Uffici di rappresentanza
- Bluetooth marketing
- Strategie di marketing
ENERGIE RINNOVABILI    
- Eolico
- Il mercato delle Kioto Units
CHI SIAMO
- Brochure
- La teoria del mondo piccolo
- Finanza comportamentale
PARTNERS
- Energy Polis
- Credit Polis
UFFICI      
LAVORA CON NOI    
CONTATTACI
FRANCHISING    
- Corsi Franchising    
- Costi Franchising    
STRUTTURA NETWORK    
- Il nostro modello vincente    
- Piano d' impresa    
- Incrementi previsti    
- Made in Italy    
- Storia di una passione    
VIDEO
- Presentazione del Network
- Cos' è il Signoraggio (Prof. Giacinto Auriti)
DOCUMENTI
- Economia cognitiva
- Il bilancio
- Economia cognitiva
- Codice Deontologico
- Contratto di affiliazione al Network
- Contratto di associazione al Network
- Collaborazione Junior
- Collaborazione Senior
- Contratto di gestione del contatto
   
Posta
Utility
AREA RISERVATA

 Skip Navigation LinksFINANCIAL POLIS > PARTNERS > Energy Polis





CHI SIAMO:

La Energy Polis è una società che si occupa di energia rinnovabile e collabora con una delle maggiori società operanti sui mercati italiani ed esteri da 30 anni nell’ ambito del fotovoltaico.
Questa ha i suoi uffici, tecnici, commerciali, laboratori e magazzini in Torino e la produzione dei pannelli fotovoltaici ad alta efficienza viene fatta nei propri stabilimenti.

La Energy Polis offre servizi di ingegneria, di commercializzazione e di installazione di sistemi solari fotovoltaici e di solari termici, nonché il servizio di strutturazione di tutte le componentistiche relative unitamente alle apparecchiature a questi sistemi collegate. La società tratta anche altre tecnologie energetiche come l’ eolico attraverso una rete di personale specializzato sia in Italia che all'estero.

La Financial Polis è partner di questa realtà industriale e provvede al finanziamento degli impianti operando con gli istituti di credito piu’ convenienti e interessanti al fine di soddisfare le esigenze di chi si affaccia a questa nuova opportunita’ di mercato.

Attraverso un catalogo selezionato di prodotti fotovoltaici e termici, e sulla base di accordi con società multinazionali italiane e estere, la Energy Polis è in grado di far fronte alle richieste più svariate dei propri clienti.
La Pollienergy ha sviluppato negli anni una speciale professionalità nella messa a punto di sistemi e componenti fotovoltaici che hanno trovato collocazione in diverse applicazioni;essa ha anche una acquisita e provata esperienza nel campo dell’ assistenza e collaborazione progettuale con governi esteri e con organizzazioni di volontariato nell'identificazione delle soluzioni che meglio rispondono alla soddisfazione delle esigenze locali.

Sin dal 1977, la nostra partner ha installato migliaia di impianti solari fotovoltaici e impianti solari termici. Le installazioni riguardano un'ampia gamma di impianti: dalle case isolate, a quelle di immissioni in rete, dal pompaggio dell'acqua per villaggi, ai sistemi di telecomunicazione, dalla protezione catodica, agli impianti per la produzione di acqua calda e di sistemi di riscaldamento.
I sistemi solari progettati e fabbricati dalla nostra società sono consegnati chiave in mano al nostro cliente con le dovute garanzie.




Fotovoltaico ben oltre le previsioni

Boom di richieste di incentivi arrivate al gestore della rete

"II boom di richieste di incentivi per il fotovoltaico è un’ottima notizia. Il numero impressionante di domande arrivate al Gestore della rete di trasmissione nazionale è la prova che il mercato apprezza questa tipologia di energia e sta rispondendo a tempi record e ben aldilà delle previsioni del governo" .

Così Francesco Ferrante, direttore generale di Legambiente, ha commentato i dati del ministero delle attività produttive sulle domande di incentivi alla produzione di energia elettrica fotovoltaica.

"Lo sviluppo dell’energia solare fotovoltaica ha grosse potenzialità - ha aggiunto Ferrante - e l’Italia è rimasta fino a oggi penosamente indietro. Peccato che il governo abbia fissato il limite dei 100MW in cinque anni: un tetto che andrebbe abolito del tutto, perché limitare lo sviluppo dell’energia elettrica solare è controproducente. Noi, Paese del sole, dobbiamo anzi copiare e possibilmente superare le esperienze oggi più avanzate, come quella tedesca o quella giapponese".





Dal grafico è possibile osservare  l'andamento della produzione fotovoltaica nel mondo al 2005. Il contributo del Giappone è significativo rispetto all'Europa, USA e al Resto del Mondo.




TIPI DI IMPIANTI FOTOVOLTAICI:

Gli impianti fotovoltaici ad immissione in rete sono impianti connessi direttamente alla rete elettrica senza l'utilizzo di batterie.Il cliente riesce a realizzare un accumulo di energia riversando nella rete elettrica la sua produzione energetica e poi riacquistandola quando l'impianto non produce, l'interscambio è regolato da due contatori che vengono installati per controllare la quantità di energia prodotta.   Negli ultimi anni la tecnologia si è spinta sempre più sulla realizzazione di questa tipologia di impianti, che riescono ad abbattere il costo di realizzazione e manutenzione dell'impianto e gli aumentano l'efficienza. 



Gli impianti fotovoltaici stand alone sono la tipologia di impianti per cui il fotovoltaico è stato concepito e sviluppato, per portare energia nelle zone più impervie dove in altro caso non si sarebbe potuta ottenere. Collegando i moduli fotovoltaici ad un adeguato regolatore e ad un pacco batterie giustamente dimensionato potremo realizzare una stazione mobile d'energia; molto utilizzati per elettrificare ponti radio in montagna questi impianti sono presto divenuti una "ricchezza" per le baite dove non essendoci la possibilità di avere la rete elettrica l'unica soluzione risiedeva in un generatore di corrente, molto rumoroso e di ingente manutenzione, ma con un sistema fotovoltaico Stand Alone questo problema è stato risolto.





Le applicazioni del solare fotovoltaico col tempo sono diventate sempre più varie, tra i sistemi più utilizzati troviamo il lampione solare, una stazione d'illuminazione autonoma che offre la stessa luminosità di una dei soliti pali stradali, ma non necessita di nessun tipo di collegamento alla rete, grazie ai moduli fotovoltaici installati in cima al palo riusciamo a produrre l'energia che di notte viene utilizzata dalla lampada. Altre applicazioni sempre più comuni si possono notare sulle strade che percorriamo tutti i giorni, dove l'installazione di moduli fotovoltaici è diventata indispensabile per portare energia ai rilevatori o segnali più remoti.








INCENTIVI:

Il mercato fotovoltaico potrà avanzare rapidamente e offrire maggiori opportunità d'investimenti. attesa e richiesta da troppo tempo da tutti noi: Un mercato con un orizzonte temporale più ampio non potrà che favorire la creazione di una filiera produttiva e competitiva con quella dei paesi leader di questa semplice ma grande tecnologia.

Il nuovo conto energia settore fotovoltaico prevede 9 diverse tariffe incentivanti per il kWh prodotto dall’impianto FV ed erogate per 20 anni, un approccio più semplificato, l’incentivazione maggiore per gli impianti integrati e di piccola taglia, oltre ad una serie di premi aggiuntivi per chi risparmia energia elettrica e chi sostituisce, ad esempio, superfici in eternit con moduli solari fotovoltaici.

L’aspetto più significativo rispetto alla normativa precedente riguarda la semplificazione dell’accesso alle tariffe incentivanti che non è più legato a nessun tipo di graduatoria o limite annuale. Chi vuole installare un impianto FV, piccolo o grande, dovrà inoltrare al gestore di rete (società elettrica) il progetto preliminare e la richiesta di connessione alla rete. Nel caso di impianti da 1 a 20 kWp il soggetto responsabile dichiara se intende avvalersi o meno del “servizio di scambio sul posto”.

Ricordiamo che nel caso di scambio sul posto la tariffa incentivante è riconosciuta in base all’energia prodotta al limite di quella consumata dalle utenze; se l’impianto produce più di quanto richiesto su base annuale, l’energia “in eccedenza” può essere immessa nella rete e verrà detratta dalle bollette successive. Se non ho lo scambio sul posto venderò l’elettricità prodotta al gestore di rete (ad es. al prezzo di 0,095 €/kWh).

L’Autorità per l’Energia entro 60 giorni dall’entrata in vigore del decreto sul conto energia ha il compito di definire le modalità e le tempistiche secondo le quali il gestore di rete comunica il punto di consegna ed esegue la connessione dell’impianto alla rete elettrica. Entro 60 giorni dalla data di entrata in esercizio dell’impianto il titolare dell’impianto deve far pervenire al soggetto attuatore (GSE, ex GRTN) la richiesta di concessione della tariffa incentivante spettante, unitamente alla documentazione di entrata in esercizio.

Quindi il GSE, entro 60 giorni, dovrà comunicare al titolare dell’impianto la tariffa riconosciuta.



IMPIANTO INTEGRATO( INCENTIVO MAGGIORE !)




Tariffe incentivanti:

Le tariffe incentivanti sono state fissate in base ad alcuni parametri:
  1. Potenza impianto:

Da 1 a 3 kWp

Da 3 a 20 kWp

Oltre 20 kWp ( non sono previsti limiti di potenza )


  1. Tipologia d’impianto:

A terra

A falda

Integrato




Per gli impianti fotovoltaici da 1 a 3 kWp

È prevista una tariffa di :

0,40 euro per kWh prodotto se non integrato.

0,44 euro per kWh se parzialmente integrato.

0,49 euro per kWh se integrato.




Integrato al tetto con sottocoppi 3kWp









Parzialmente integrato appoggiato sul tetto 10 kWp






Non integrato 84,5 kWp






Per impianti fotovoltaici da 3 a 20 kWp

E’ prevista una tariffa di :

0,38 euro per kWh prodotto se non integrato.

0,42 euro per kWh se parzialmente integrato.

0,46 euro per kWh se integrato.



Impianto integrato



Per impianti fotovoltaici con potenze superiori a 20 kWp

E’ prevista una tariffa di:

0,36 euro per kWh prodotto se non integrato.

0,40 euro per kWh se parzialmente integrato.

0,44 euro per kWh se integrato.


Queste nuove tariffe rimarranno in vigore fino al 31 dicembre 2008, ma saranno ridotte del 2% per ciascun anno dopo il 2008 e resteranno sempre fisse per 20 anni (nessuna integrazione è prevista in base al tasso di inflazione).



Premi:

Sono previste maggiorazione del 5% per impianti “non integrati” (sopra i 3 kWp) la cui produzione viene consumata per almeno il 70% dall’utenza, per impianti su scuole e strutture sanitarie pubbliche, su edifici pubblici di comuni con meno di 5.000 abitanti, per impianti integrati di aziende agricole e impianti integrati che sostituiscono coperture in eternit.

Gli impianti che operano in regime di scambio sul posto possono usufruire di un premio se sono abbinati ad un uso efficiente dell’energia.



Cumulabilità degli incentivi:

La tariffa incentivante non può essere richiesta (così come il relativo premio) nel caso in cui siano stati concessi incentivi pubblici in conto capitale oltre il 20% del costo dell’investimento.
Questo non vale per le scuole pubbliche e le strutture sanitarie pubbliche.

Non è possibile comunque cumulare la tariffa incentivante con i certificati verdi e i titoli di efficienza energetica. Non possono usufruire dell’incentivo gli impianti per i quali è stata riconosciuta o richiesta la detrazione fiscale per gli interventi di recupero del patrimonio edilizio, come da finanziaria 2007.

Il provvedimento fissa un primo tetto di 1.200 MW agli impianti finanziabili. Una volta raggiunta questa quota le tariffe verranno rimodellate in base all’andamento dei costi e del mercato. Obiettivo definito nel decreto è quello di installare 3.000 MW al 2016, cioè quasi 500 volte l’attuale installato nel nostro paese.

Per ulteriori informazioni non esitate a contattarci.





TABELLE DEI COSTI E RENDIMENTI:

Potenza

COSTO

Produzione kwh

Ricavo Euro/Anno da GSE

Ricavo da ENEL

Ricavo Euro/Anno TOTALE

kWp

Euro Iva esclusa

al nord

Terra

Falda

Integrato

Tutti i casi

Terra

Falda

Integrato

 

10%

 

0,4

0,46

0,49

0,095

0,4+0,095

0,46+0,095

0,49+0,095

1

8.127,00 €

1200

480,00 €

528,00 €

588,00 €

114,00 €

594,00 €

642,00 €

702,00 €

2

15.797,00 €

2400

960,00 €

1.056,00 €

1.176,00 €

228,00 €

1.188,00 €

1.284,00 €

1.404,00 €

3

21.441,00 €

3600

1.440,00 €

1.584,00 €

1.764,00 €

342,00 €

1.782,00 €

1.926,00 €

2.106,00 €

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

kWp

Euro Iva esclusa

kWh anno

Terra

Falda

Integrato

Tutti i casi

Terra

Falda

Integrato

 

10%

 

0,38

0,42

0,46

0,095

0,38+0,095

0,42+0,095

0,46+0,095

4

27.772,00 €

4800

1.824,00 €

2.016,00 €

2.208,00 €

456,00 €

2.280,00 €

2.472,00 €

2.664,00 €

5

32.550,00 €

6000

2.280,00 €

2.520,00 €

2.760,00 €

570,00 €

2.850,00 €

3.090,00 €

3.330,00 €

6

37.237,00 €

7200

2.736,00 €

3.024,00 €

3.312,00 €

684,00 €

3.420,00 €

3.708,00 €

3.996,00 €

7

43.050,00 €

8400

3.192,00 €

3.528,00 €

3.864,00 €

798,00 €

3.990,00 €

4.326,00 €

4.662,00 €

8

50.400,00 €

9600

3.648,00 €

4.032,00 €

4.416,00 €

912,00 €

4.560,00 €

4.944,00 €

5.328,00 €

9

56.700,00 €

10800

4.104,00 €

4.536,00 €

4.968,00 €

1.026,00 €

5.130,00 €

5.562,00 €

5.994,00 €

10

63.249,00 €

12000

4.560,00 €

5.040,00 €

5.520,00 €

1.140,00 €

5.700,00 €

6.180,00 €

6.660,00 €

20

120.606,00 €

24000

9.120,00 €

10.080,00 €

11.040,00 €

2.280,00 €

11.400,00 €

12.360,00 €

13.320,00 €

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

kWp

Euro Iva esclusa

kWh anno nord

Terra

Falda

Integrato

Tutti i casi

Terra

Falda

Integrato

 

10%

 

0,36

0,4

0,44

0,095

0,36+0,095

0,4+0,095

0,44+0,095

30

191.860,00 €

36000

12.960,00 €

14.400,00 €

15.840,00 €

3.420,00 €

16.380,00 €

17.820,00 €

19.260,00 €

40

243.800,00 €

48000

17.280,00 €

19.200,00 €

21.120,00 €

4.560,00 €

21.840,00 €

23.760,00 €

25.680,00 €

50

328.918,00 €

60000

21.600,00 €

24.000,00 €

26.400,00 €

5.700,00 €

27.300,00 €

29.700,00 €

32.100,00 €

60

367.500,00 €

72000

25.920,00 €

28.800,00 €

31.680,00 €

6.840,00 €

32.760,00 €

35.640,00 €

38.520,00 €

70

432.822,00 €

84000

30.240,00 €

33.600,00 €

36.960,00 €

7.980,00 €

38.220,00 €

41.580,00 €

44.940,00 €

80

466.720,00 €

96000

34.560,00 €

38.400,00 €

42.240,00 €

9.120,00 €

43.680,00 €

47.520,00 €

51.360,00 €

90

556.500,00 €

108000

38.880,00 €

43.200,00 €

47.520,00 €

10.260,00 €

49.140,00 €

53.460,00 €

57.780,00 €

100

585.891,00 €

120000

43.200,00 €

48.000,00 €

52.800,00 €

11.400,00 €

54.600,00 €

59.400,00 €

64.200,00 €

150

877.654,00 €

180000

64.800,00 €

72.000,00 €

79.200,00 €

17.100,00 €

81.900,00 €

89.100,00 €

96.300,00 €

200

1.170.000,00 €

240000

86.400,00 €

96.000,00 €

105.600,00 €

22.800,00 €

109.200,00 €

118.800,00 €

128.400,00 €

250

1.404.000,00 €

300000

108.000,00 €

120.000,00 €

132.000,00 €

28.500,00 €

136.500,00 €

148.500,00 €

160.500,00 €

400

2.260.000,00 €

480000

172.800,00 €

192.000,00 €

211.200,00 €

45.600,00 €

218.400,00 €

237.600,00 €

256.800,00 €

500

2.826.000,00 €

600000

216.000,00 €

240.000,00 €

264.000,00 €

57.000,00 €

273.000,00 €

297.000,00 €

321.000,00 €

1000

5.238.000,00 €

1200000

432.000,00 €

480.000,00 €

528.000,00 €

114.000,00 €

546.000,00 €

594.000,00 €

642.000,00 €




ANALISI DELLA PROCEDURA DI INVESTIMENTO:

Da 1kW a 1000kW tutto il prodotto viene acquistato da GSE sempre.

Da 1kW a 20kW si può scegliere se autoconsumare l’energia prodotta oppure se venderla ad Enel a 0,095 euro. Nell’ultimo caso però si paga l’energia consumata(0,18 euro circa a kW).

Oltre i 20kW vendo tutto il prodotto ad Enel a 0,095 euro a kW, ma pagherò l’ energia consumata. La differenza rispetto il 20kW è che qui non posso scegliere se auto consumare o vendere. Sui pannelli diamo 25 anni di garanzia, mentre sull’inverter 5 anni (a richiesta la garanzia si può dare per più di 5 anni). Per ogni impianto è fondamentale sapere quanti mq si hanno a disposizione e dove è rivolta questa superficie. Per la potenza da installare al cliente, bisogna sempre farsi dare i consumi dell’anno precedente per poter dimensionare l’impianto. La procedura da seguire per l’installazione di un impianto è la seguente:

-                     Firma contratto cliente.

-                     DIA al comune.

-                     Dopo 30 giorni dalla Dia, inizio lavori.

-                     Collaudo impianto.

-                     Richiesta incentivo al GSE.

-                     Entro 60 giorni viene riconosciuto l’incentivo dal Gse.


Questo è il quadro generale per qualunque domanda non esitate a contattarci.



FINANZIAMENTO FOTOVOLTAICO

Per incentivare la diffusione di fonti di energia prodotta attraverso gli impianti fotovoltaici la società Financial Polis sostiene i propri clienti, Privati ed Aziende, con un finanziamento che copre fino al 100% del costo dell'impianto

La Financial Polis ha realizzato una nuova forma di finanziamento che presenta una serie di vantaggi:

  • Finanziamento fino al 100% del valore dell'impianto
    Possibilità di finanziare anche l'IVA e il contratto di manutenzione.

  • Durata fino a 15 anni a tasso fisso o variabile
    Spread molto competitivi e con preammortamento a tasso zero per i primi 6 mesi.

  • Nessuna garanzia ipotecaria o fideiussoria richiesta (salvo valutazione del merito creditizio del cliente)
    Garanzie accessorie: cessione del credito derivante da incentivi di produzione e polizza assicurativa a copertura dei rischi.

  • Copertura assicurativa completa (danni diretti e indiretti)
    Garanzia anche per la mancata ricezione degli incentivi per danni all'impianto.

  • Piano finanziario calibrato sugli incentivi percepiti dal cliente
    Il cliente non avverte il "peso" della rata.



Esempio di finanziamento:



Durata

Importo richiesto

Rata semestrale

10 anni

100.000 €

6.551 €



Tasso variabile calcolato sulla base dell'Euribor 3 mesi + 1,50%
(Tan 5,45% - Taeg 5,60% in data 06/04/2007).

Per maggiori informazioni non esitate a contattarci.



ESEMPI:

IMPIANTO FOTOVOLTAICO IMMISSIONE IN RETE

50kWp

AI SENSI DEL CONTO ENERGIA FEBBRAIO 2007 E NORMATIVA UNI 10349

POTENZA INSTALLATA kWp:

50

ENERGIA PRODOTTA NEI GIORNI PEGGIORI,   INSOLAZIONE ORE:

3,5

Energia prodotta giorno kWh/g.:

 

175

ENERGIA PRODOTTA NEI GIORNI CON MAGGIOR INSOLAZIONE,   ORE:

6

Energia prodotta giorno kWh/g.:

 

300

PRODUZIONE ENERGIA ATTESA ANNO PER 1KW INSTALLATO
ITALIA SETTENTRIONALE

 

 

kWh

1.200,00

TOTALE PRODUZIONE ENERGIA STIMATA ANNO

 

 

kWh

60.000,00

PRODUZIONE ENERGIA ATTESA PER MESE

 

 

kWh

5.000,00

TARIFFA INCENTIVANTE RICONOSCIUTA/PARZIALMENTE INTEGRATO,
NEI 20 ANNI PER

 

 

kWh

0,40

TARIFFA ENERGIA VENDUTA ALL'ENEL (indicizzato ISTAT)

 

 

kWh

0,0964




TABELLA RICAVI GENERATI MENSILI

Ricavo medio mensile da GSE

2.000,00

Ricavo medio mensile energia venduta ENEL

482,00

Totale ricavo medio mensile

2.482,00




TABELLA RICAVI GENERATI ANNUALI

Ricavo medio annuo da GSE

24.000,00

Ricavo medio annuale energia venduta ENEL

5.784,00

Ricavo Totale medio in un anno

29.784,00

Ricavo Totale in anni

20

595.680,00




TABELLA DEI COSTI

PREZZO AL kWp

6.350,43

COSTO IMPONIBILE IMPIANTO

317.521,50

IVA 10% DETRAIBILE

31.752,15

COSTO TOTALE IMPIANTO

317.521,50




TABELLA COMPARATIVA COSTI E RICAVI

COSTI

RICAVI

Costo imponibile impianto

Ricavo Totale GSE in 20 anni in anni

317.521,50

480.000,00

IVA

Ricavo totale energia venduta ENEL nei 20 anni

DETRAIBILE

115.680,00

 

 

COSTO TOTALE IMPIANTO

RICAVO TOTALE NEI 20 ANNI

317.521,50

595.680,00

 

GUADAGNO NETTO NEI 20 ANNI

 

278.158,50




HOME | UFFICI | CONTATTACI | LAVORA CON NOI | AREA RISERVATA | STRUTTURA NETWORK | LINK EXCHANGE | MAPPA DEL SITO
Milano, Londra, New York P.I.: 02196960062 Cell.: 349 5017530 E-mail: info@financialpolis.it Skype: fabio.sipolino